clicca per andare alla pagina iniziale
English version

Ero un clown e non lo sapevo

 Prevede la conoscenza delle basi del teatro per poi approdare al personaggio del clown alle sue evoluzioni e ai suoi trucchi.
Si affrontano argomenti come la socializzazione, lo spazio scenico, lo strumento corpo, l’improvvisazione.Obiettivo di questa prima, breve, fase è verificare e possibilmente migliorare i rapporti sociali e gli equilibri tra i componenti, lavorando in gruppo. Si tratterà non di “giocare per conoscersi” ma di “giocare a conoscersi” attraverso l’uso del linguaggio teatrale clownesco.

Dopo aver dato le nozioni base per evitare errori fondamentali nel “presentarsi” al pubblico, si entra nello specifico del personaggio del clown.
Vengono presentate le sue tecniche e i suoi segreti (l’inciampo, lo schiaffo, il calcio, le cadute, i giochi con i palloncini, con la giacca, con la sedia e altri scherzi da clown.)le acrobazie elementari (camminate a due, tre, quattro persone, salti, capriole, piramidi umane da due a tredici persone) e l'acrobalance (giochi di equilibrio).

Si arriva così, alla fine del percorso, a mettere in scena delle divertenti e curatissime gag.
 
Età di riferimento 7-11 anni 

SCUOLE / BIBLIOTECHE

  • GLI SPETTACOLI
  • I PERCORSI FORMATIVI
  • LE GRANDI ANIMAZIONI
  • INTERVENTI IN BIBLIOTECA

I PERCORSI FORMATIVI

  • I cinque sensi
  • Luna bambina
  • Ero un clown e non lo sapevo
  • Il giro del mondo in 7 storie
  • Tutti a tavola!
  • A spasso per il Lazio
  • A spasso per Roma
Clownotto - info:339.66.49.146 – 349.86.66.161